Come superare i segni emotivi dell'infanzia?

L'infanzia è un privilegio della vecchiaia. Non so perché la ricordo più chiaramente oggi che mai.Mario BenedettiCondividi

Da quando siamo nati, stiamo interiorizzando e imparando tutto ciò che accade intorno a noi.

Anche se nessuno sa esattamente cosa prova un neonato, ciò non significa che lui / lei non stia vivendo varie emozioni e sentimenti. Molto prima del linguaggio verbale, l'essere umano usa un linguaggio emotivo, that ed è per questo che possiamo intuire ciò che piace e dispiacerebbe a un bambino di pochi giorni. E allo stesso modo, il bambino capisce quali sono i sentimenti e le emozioni delle persone che lo circondano. Fin dalla nascita stiamo costruendo il nostro mondo interiore da ciò che riceviamo dal mondo esterno.Ogni cosa

che riceviamo

da molto giovani genera in noi certe emozioni e queste, a seconda del loro impatto,saranno incise nel nostro subconscio per sempre. L'influenza delle emozioni Le emozioni ci influenzano in base al loro impatto emotivo, cioè al grado e al tipo di emozione che sperimentiamo.

L'impatto emotivo dipende dall'attivazione di una parte del cervello, il "cervello emotivo", ed è legato all'importanza che l'emozione ha causato nella persona, sia essa adulta, bambina o bambino.

C'è un impatto emotivo positivo, cioè quegli episodi o situazioni che producono sentimenti molto piacevoli, ma ci sono anche altre situazioni che produrranno sensazioni spiacevoli, evocando forti emozioni e lasciando inevitabilmente il loro segno nel nostro cervello.

Lasciamo il segno, l'emozione che ci ha segnato produrrà sentimenti per tutta la vita, in situazioni che ricordano al cervello quella spiacevole situazione vissuta.Dove sono conservati i segni emotivi?

I segni emotivi sono nel subconscio. Questo è il motivo per cui, nella maggior parte delle occasioni, non possiamo spiegare perché una brutta sensazione si manifesti in una situazione particolare, o perché sentiamo paura o un blocco di fronte a una persona o circostanza.La spiegazione è molto nascosta alla nostra mente cosciente,

tuttavia ci sono esperienze memorabili spiacevoli che ci mettono in allerta per impedirci di tornare a viverle.

È un'attivazione automatica che produce paura, blocco, insicurezza e malessere. Tuttavia, la mente subconscia conosce la spiegazione nascosta di tutte le reazioni.

Come possiamo cancellare un segno emotivo? In molti casi, lavorare terapeuticamente con l'essere presente e ciò che è cosciente della persona potrebbe essere sufficiente poiché è rafforzato e ricostruito aspetti della personalità che sono stati debilitati dall'infanzia.In altri casi, è necessario utilizzare alcune

tecniche terapeutiche per accedere al subconscio della personae ricostruire il danno causato da quelle situazioni vissute durante l'infanzia o anni fa, anche se non c'è consapevolezza di questa situazione.

Per questo, tra gli altri,

è una tecnica di ipnosi dell'anca molto efficace, poiché permette di guarire, ricostruire e guarire, in uno stato di trance, il dolore causato e immagazzinato nel cervello emotivo.

Le procedure più utilizzate sono: - Recuperare il bambino interiore

per rafforzarla e darle l'amore e l'affetto che le sono mancati. - Ricostruisci la situazione in cui il dolore è stato sperimentato

- Visualizza le strategie e le capacità per affrontare le situazioni evitate.-

Impara le attitudini e le abilità di

superare e crescere.